menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento, Brescia è la quarta città d'Italia

A soli quattro mesi dall'inizio dell'anno sono già 29 i capoluoghi italiani che hanno superato il limite di 35 giorni di superamenti da polveri sottili consentiti per legge

Brescia è la quarta area più inquinata d'Italia. A dirlo è il bilancio finale dell'indagine su smog e inquinamento acustico condotta dal Treno Verde di Legambiente e da Ferrovie dello Stato.


A soli quattro mesi dall’inizio dell'anno sono già 29 i capoluoghi italiani che hanno superato il limite di 35 giorni di superamenti da polveri sottili consentiti per legge. A guidare la classifica delle città italiane più inquinate c’è Torino che conferma il suo triste primato con 74 giorni di superamento. Seguono a pari merito Milano e Verona con 67 superamenti. Come abbiamo riferito in apertura, il quarto posto di questa triste classifica va a Brescia che al 26 aprile registra già 63 giorni di sforamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento