Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

La tragedia si è consumata lunedì sera poco dopo le 19: il corpo senza vita dell'anziana è stato recuperato solo alle 22

Foto d'archivio

Ancora sangue sulle strade bresciane: è il secondo incidente mortale in poche ore, dopo il terribile schianto di Fiesse. Siamo ancora nella Bassa, ma a Visano: è qui che lunedì sera intorno alle 22 è stato recuperato il corpo senza vita di un anziano di 83 anni, che stava tornando a casa a bordo della sua Fiat Punto ma ha perso il controllo del mezzo, ed è finito in un canale, probabilmente annegato.

I Vigili del Fuoco l'hanno liberato dall'abitacolo, dopo aver estratto il mezzo dall'acqua. Non si esclude che l'uomo abbia perso il controllo della vettura dopo una manovra sbagliata, a causa della fitta nebbia: per tornare a casa, in una cascina in campagna, doveva percorrere una stretta strada sterrata, che conosceva bene ma che stavolta l'ha tradito.

I rilievi della Polizia Stradale

La salma del deceduto è a disposizione dell'autorità giudiziaria, che potrebbe pure predisporre l'autopsia per conoscere le cause della morte, se per annegamento o per un malore. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale: sul posto anche l'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa, ma a nulla sono serviti i disperati tentativi di rianimarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle testimonianze raccolte dalla Polstrada, pare che l'83enne fosse stato a salutare gli amici al bar fino alle 19 circa, e poi si sia diretto verso casa. Dunque l'incidente si sarebbe verificato intorno a quell'ora. Sono stati i familiari ad avvisare le forze dell'ordine, preoccupati per il suo mancato rientro. Purtroppo, la tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento