menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lonato: finisce in un laghetto con l'auto, muore 18enne di Pozzolengo

L'incidente è avvenuto ieri verso le 17. La ragazza era stata salavata da due agenti che si sono buttati nelle acque gelide del laghetto riuscendo ad estrarla ancora viva dalla macchina. In mattinata, però, il suo giovane cuore ha smesso di battere

Non ce l’ha fatta la ragazza di 18 anni che, nel tardo pomeriggio di venerdì, era finita con l’auto in un laghetto in località Casella, Lonato.

La ragazza, Silvia Zenegaglia, residente a Pozzolengo, stava viaggiando sulla sua Lancia Ypsilon lungo via Madonna della Scoperta. A un tratto ha perso il controllo della macchina, finendo fuori strada.

Fortunatamente, era preceduta in macchina da una sua amica, che ha chiamato subito aiuto nella cascina di due fratelli agricoltori, Paolo e Matteo Cerini.

Chiamate polizia e ambulanza, al loro arrivo la macchina era già sprofondata nell’acqua a quattro o cinque metri dalla riva. I due agenti della Stradale di Desenzano, Fabrizio Marchetti e Claudio Schenato, si sono tuffati immediatamente nell’acqua gelida, riuscendo a portarla a riva ancora in vita. Ieri notte, però, le condizioni di Silvia Zenegaglia. si sono aggravate, e in mattinata il suo giovane cuore ha smesso di lottare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento