rotate-mobile
Cronaca

Palazzolo: incidente in canoa, Francesca non ce l'ha fatta

La ragazza è spirata all'ospedale Civile dopo l'incidente sul fiume di venerdì

E' morta nel pomeriggio la tredicenne che ieri era rimasta per alcuni minuti sott'acqua imprigionata nella sua canoa, dopo essersi ribaltata nelle acque del fiume Oglio, a Palazzolo.

Francesca Belotti, così si chiamava, è spirata all'ospedale Civile dove era stata portata in condizioni critiche, dopo che vigili del fuoco prima e 118 poi le avevano praticato sul posto il massaggio cardiaco.

In centinaia per l'ultimo saluto a Francesca:
«Sei stata un dono per tutti noi»

Erano circa le 18.30 quando, all'altezza del Ponte Romano, nei pressi di Palazzolo, la canoa sulla quale si trovava la giovane sportiva si è ribaltata, forse a causa della forte corrente, incagliandosi in un pilone. Si stava allenando con alcuni compagni e un istruttore.

La 13enne è rimasta sott'acqua per diversi minuti mentre i soccorritori, che l'hanno raggiunta in pochi istanti, lottavano contro il tempo per salvarle la vita.

Portata a riva un centinaio di metri più a valle, la ragazzina è stata sottoposta alle prime cure mediche d'emergenza e poi portata al Civile, dove i medici cercato inutilmente di rimediare ai danni provocati dalla prolungata mancanza d'ossigeno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzolo: incidente in canoa, Francesca non ce l'ha fatta

BresciaToday è in caricamento