Cronaca

Soresina: la casa va a fuoco, il cane corre ad avvisare i vicini

Con la padrona appena uscita e il figlio che dorme la cagnetta Lulù corre dai vicini abbaiando, per avvisarli di un incendio improvvisamente divampato in un'abitazione di Soncino, proprio dietro alla chiesa

Fonte: La Provincia

Quando si dice l’istinto, e che se non salva la vita almeno stavolta ha salvato la casa. E’ successo a Soncino, nel cremonese, al confine con Quinzano d'Oglio: quando mentre le fiamme divampavano in casa a dare l’allarme, per prima, è stata una cagnolina.

La piccola Lulù ha ‘annusato’ l’odore del fumo prima di altri, e ha cominciato ad abbaiare con forza. La padrona, purtroppo, non era in casa, si era da poco allontanata per andare al lavoro. Ma i latrati insistenti hanno convinto i vicini a dare un’occhiata prima, e precipitarsi ‘armati’ di secchi d’acqua poi.

Nel frattempo sono stati avvisati anche i Vigili del Fuoco, giunti sul posto in pochi minuti. Le fiamme sono divampate dal piano terra, ma sono state spente in tempo: hanno pagato dazio solo un paio di vecchi mobili, in legno.

Tutto è bene quel che finisce bene. Perché al piano di sopra dormiva uno dei figli della donna, che di quell’incendio divampato all’alba proprio non si era accorto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soresina: la casa va a fuoco, il cane corre ad avvisare i vicini

BresciaToday è in caricamento