Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Lago d’Iseo: ferito 13enne, ma l’eliambulanza non parte

Nel corso di un intervento sulla sponda bergamasca del Sebino l'eliambulanza del Civile di Brescia non riesce più a ripartire. Sul posto, in sostituzione, il mezzo giallo del 118: il ragazzo, ferito a un braccio, è stato poi ricoverato

Attimi di paura per un ragazzo di Cambianca di Tavernola, piccolo sul Sebino a pochi chilometri da Lovere: nello scavalcare il cancello di casa è scivolato, nell’inciampare è stato poi infilzato da una delle aste in ferro che circondano il giardino.

Grida di dolore e un buco sanguinante all’altezza dell’avambraccio, così che i genitori hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto è immediatamente arrivata l’eliambulanza dell’ospedale Civile: peccato che, al momento di ripartire, il mezzo a elica non si è più librato in volo.

Emergenza nell’emergenza, è stata inviata un’eliambulanza sostitutiva, quella del 118, che ha poi trasportato il ragazzo (13 anni) in ospedale per le dovute cura. L’eliambulanza ‘scassata’ ha dovuto aspettare una notte intera, prima di essere riparata: ma anche se non sarà immediatamente operativa, dal Civile rassicurano di averne una di scorta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago d’Iseo: ferito 13enne, ma l’eliambulanza non parte

BresciaToday è in caricamento