rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Ghedi

Fiamme e paura nella notte: devastata la villetta a schiera di una famiglia

Ci sono volute delle ore per spegnere l’incendio ed evitare il peggio: sul posto sette squadre dei Vigili del Fuoco e più di trenta pompieri

Un altro incendio provocato da un malfunzionamento della canna fumaria del camino: anche stavolta causato probabilmente da un accumulo di fuliggine. Ci sono volute delle ore per domare le fiamme, sette squadre dei Vigili del Fuoco sul posto (da Brescia, Castiglione, Desenzano, Salò e Verolanuova) e più di 30 pompieri al lavoro. Tutto questo per evitare che il rogo potesse propagarsi anche alle case vicine.

L’abitazione coinvolta è stata inevitabilmente dichiarata inagibile. E’ successo nella prima serata di mercoledì, in via Lombardia a Ghedi, in una villetta del complesso residenziale tra l’altro non lontano dal Villaggio Azzurro e dalla base militare. L’allarme è stato lanciato dai padroni di casa, ma pure dai vicini che dalle finestre si sono accorti del fumo nero (e anomalo) che proveniva dal tetto.

I proprietari dell’abitazione sono stati evacuati, in tutta sicurezza, poi si è potuto procedere alle complicate operazioni di spegnimento. Si sono protratte per tutta la notte: solo all’alba anche l’ultimo focolaio è stato spento.

Danni consistenti alla casa, quantificabili in qualche migliaio di euro: concentrati soprattutto sul tetto, la copertura dove le fiamme sono divampate in tempi rapidissimi. Nessun ferito, e nessun intossicato: la centrale operativa del 112 ha comunque inviato in loco un’ambulanza, oltre a una pattuglia dei carabinieri per i rilievi del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme e paura nella notte: devastata la villetta a schiera di una famiglia

BresciaToday è in caricamento