Funerali quattro piloti morti: "Come stelle risplendete in cielo "

Martedì mattina l'ultimo saluto nella base militare di Ghedi. Presenti il Ministro della Difesa Pinotti e il presidente della Regione Maroni

Si sono svolte martedì mattina in un hangar della base militare di Ghedi, le esequie dei quattro piloti morti nell'incidente aereo tra Tornado dello scorso 19 agosto. Alla cerimonia hanno assistito il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, e il Ministro della Difesa Pinotti.

"Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero - ha affermato Monsignor Marcianó nel corso dell’omelia -, avete lasciato le vostre case per una missione che vi ha uniti nella passione per il servizio alla nazione. Non si può fare un lavoro così rischioso senza passione. In un tempo come quello attuale, in cui la disillusione sembra avvolgere presente e futuro, ci avete donato un esempio e una testimonianza preziosi".

Tanto il silenzio e la commozione di familiari e parenti, davanti a quelle quattro bare ricoperte dalla bandiera italiana e, assieme all'altare, posizionate tra due Tornado: "Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero - ha scandito nuovamente i quattro nomi, come fossero un mantra, Monsignor Marcianó -, ora risplendete in cielo come le stelle. Al servizio degli altri avete donato la vostra vita: vi diciamo un commosso e infinito grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento