menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ubriaco in strada (foto d'archivio)

Ubriaco in strada (foto d'archivio)

Festa in casa con amici, poi ancora alcol: 15enne collassa in mezzo alla strada

Il giovane ha trascorso la giornata di Capodanno in ospedale

Son già passati due giorni dalla notte di Capodanno, ma ancora si contano i "danni alcolici", soprattutto tra i giovanissimi. Dopo il caso del 15enne finito in coma etilico a Azzano Mella, balza ora agli onori (si fa per dire) della cronaca quello di un suo coetaneo di Ghedi, che - dopo i festeggiamenti di mezzanotte - è stato soccorso privo di sensi in mezzo alla strada.

Il giovane si trovava in compagnia di amici per un "party" privato in casa. Alcol a fiumi, poi tutti in strada per continuare a fare baldoria. Insieme ai suoi coetanei stava camminando per Via Montichiari, una bottiglia di superalcolico passava di mano in mano: una sorsata a testa per finirla in pochi minuti.

A un certo punto, però, il 15enne non ha più retto l'abuso di alcol ed è collassato in mezzo alla strada. E' stato soccorso da un'ambulanza della locale Croce Rossa e portato in stato di semi incoscienza al pronto soccorso di Manerbio, con una grave intossicazione etilica. Tanta la paura, anche per i suoi genitori: il giovane ha trascorso la giornata di Capodanno in un letto di ospedale, ma in giornata verrà dimesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento