menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beve da solo una bottiglia e mezza di vodka, ragazzino in coma etilico

Il giovane è stato portato in ambulanza all'ospedale di Manerbio

Notte di San Silvestro da dimenticare per un 15enne romeno di Azzano Mella, che, a causa del troppo alcol ingurgitato, non è riuscito nemmeno a vedere i fuochi d'artificio. In ospedale, a Manerbio, ci è infatti arrivato verso le 21 ed era già in coma etilico: nel sangue 4 grammi di alcol per litro di sangue (il limite per la guida in stato di ebbrezza è di 0,5).

Stando a quanto ricostruito, il 15enne si trovava a casa di alcuni connazionali per festeggiare l'arrivo del 2019, ma la serata è subito degenerata a causa dei superalcolici. Pare infatti che, per una folle sfida, il giovane abbia bevuto da solo una bottiglia e mezza di vodka. Dopo i primi malori, gli amici hanno dato l'allarme e il ragazzo è stato soccorso da un'ambulanza dei volontari di Dello. In ospedale è stato ricoverato in medicina e sottoposto a una terapia intensiva a base di flebo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento