Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Gardone: scritte nazi-fasciste sui muri del liceo Moretti

Le scritte seguono di alcuni giorni il ritorno dalla visita ad Auschwitz degli studenti bresciani. Sono state fatte nella serata di ieri. Tra croci celtiche e svastiche inneggiano a «fascimo, ordine, autorità, gerarchia»

Ad alcuni giorni dal ritorto dei ragazzi della scuole bresciane dalla visita della memoria ad Auschwitz, giovedì mattina sui muri del liceo Moretti di Gardone sono comparse scritte inneggianti al fascismo, subito cancellate dalla direzione.

«Ordine, autorità, gerarchia», «Rivolta», «Il fascismo è vita»: tutta la scuola e la cittadinanza ora si interrogano sui propri ragazzi. Sperando almeno che i colpevoli di un tale insulto alla memoria non abbiano partecipato al viaggio nei luoghi dell'orrore nazista. L'oltraggio all'eccidio di milioni di persone sarebbe a quel punto doppiamente imperdonabile.

“Scappate! Arrivano i soldati italiani!” Guerra in Libia, 100 anni dopo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardone: scritte nazi-fasciste sui muri del liceo Moretti

BresciaToday è in caricamento