Cronaca

Castel Mella: ruba elettricità a una Onlus per tossicodipendenti

In manette un uomo di 47 anni, originario del Senegal: i Carabinieri lo hanno 'beccato' mentre rubava energia elettrica direttamente dalla sede di un'associazione locale dedita al recupero dei tossicodipendenti

E’ stato arrestato a Castel Mella un uomo di 47 anni di origini senegalesi, reo di aver sottratto energia elettrica ad una Onlus locale impegnata nel recupero dei tossicodipendenti.

Dalla sua abitazione infatti, a due passi dalla sede dell’associazione ‘Fermata d’autobus’, era riuscito a ‘costruire’ una sorta di ponte elettrico, da cui poteva liberamente attingere per rifornirsi d’energia elettrica, in base alle proprie esigenze.

La prima ad insospettirsi è stata una donna, la presidente della Onlus bresciana insospettita da spese esagerate, bollette della luce davvero insostenibili.

Una segnalazione alle autorità, e un primo ‘giro’ di controlli: in poche ore l’abusivo è stato individuato, e dunque arrestato per “furto aggravato di corrente elettrica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Mella: ruba elettricità a una Onlus per tossicodipendenti

BresciaToday è in caricamento