Incendi, gomme sgonfiate, migliaia di euro rubati: incubo alla sagra di paese

Un lunedì sera da dimenticare alla Festa dell'Unità di Gambara: rubati migliaia di euro d'incasso, poi due incendi in una notte, una gomma bucata all'auto dei volontari

Foto d'archivio

Davvero una notte da incubo alla Festa dell'Unità di Gambara, conclusa da un paio di giorni e quest'anno alla settantaduesima edizione (quasi senza sosta, dal dopoguerra a oggi): tra lunedì e martedì in poche ore si contano addirittura due incendi, poi le gomme sgonfiate a un'auto di proprietà degli organizzatori, infine un furto da migliaia di euro dalla cassa della festa.

L'iniziativa si era appena conclusa, lunedì sera dopo una decina di giorni di eventi: poco prima di mezzanotte è stato lanciato il primo allarme, per un incendio nella zona dei bagni chimici. Spento rapidamente, anche se i bagni sono andati in buona parte distrutti: non si esclude l'origine dolosa.

Sembra invece accidentale (ma le indagini sono in corso) il secondo incendio divampato nella notte: verso le 4 è andato a fuoco il chiosco di proprietà comunale adiacente all'area della festa. Anche in questo caso le fiamme sono state spente in fretta, ma il fuoco ha danneggiato (e parecchio) il tetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri due episodi: ancora prima delle 2 i volontari della festa si sono trovati una gomma a terra, nell'auto dell'organizzazione. Forse un diversivo, chissà: perché proprio quella notte sono stati rubati i soldi dell'incasso, nascosti in una cassetta di sicurezza. Un colpo da migliaia di euro. E una notte da dimenticare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento