rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Sale Marasino

Non risponde al telefono, lo trovano morto in casa: era così da giorni

L'allarme lanciato dalla donna delle pulizie

Dramma della solitudine a Sale Marasino. Il 70enne Fabrizio Zanni è stato trovato senza vita in casa: probabilmente era morto da più di due giorni. Di lui non si avevano notizie certe ormai da Santo Stefano: è stata la donna delle pulizie, preoccupata perché non rispondeva più al telefono, ad allertare i vicini e ad aprire la casa con le chiavi di scorta (che lei aveva in dotazione). Una volta varcata la soglia, la macabra scoperta.

Morto in casa

Sono stati subito allertati i soccorsi. Fabrizio Zanni giaceva a terra, esanime: come detto era morto da giorni. A quanto pare stroncato da un infarto, senza che sia più riuscito a chiamare aiuto. Non poco il viavai in Via Valdini, località Conche: sul posto ambulanza e automedica, oltre ai carabinieri a cui sono stati affidati i rilievi.

La salma è stata ricomposta e affidata alle onoranze funebri: c'è già il via libera della magistratura per il funerale. Sono stati allertati i parenti più stretti, che abitano in Trentino e a breve saranno sul lago d'Iseo. Fabrizio Zanni era un insegnante in pensione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde al telefono, lo trovano morto in casa: era così da giorni

BresciaToday è in caricamento