Occupato l’ex ristorante del Comune: "Noi da qui non ce ne andiamo"

Sono passati ormai 10 giorni e l’ex ristorante della Spiaggia d’Oro di Desenzano del Garda è ancora occupato dagli attivisti del Collettivo Autonomo: il centro sociale Zanzanù continua con eventi e iniziative

Un momento dell'assemblea all'ex ristorante

“Noi da qui non ce ne andiamo”. Continua ad oltranza l’occupazione dell’ex ristorante della Spiaggia d’Oro, a Desenzano del Garda. Sono ormai 10 giorni che gli attivisti del Collettivo Gardesano Autonomo hanno occupato lo stabile – che giaceva abbandonato da più di 3 anni – con il supporto del Magazzino 47 e di Radio Onda d’Urto.

La nuova vita dell’ex ristorante: il locale è stato autoproclamato Centro Sociale (occupato) Zanzanù, intitolato ad un leggendario brigante del Garda. I ragazzi – ci dormono almeno in 10, tutte le notti – hanno dichiarato di aver ripulito l’ambiente dai rifiuti e sistemato le porte, i muri e il vecchio bancone da bar.

Il centro sociale – seppur abusivo – è aperto tutti i giorni, 24 ore su 24: in paese (e nei dintorni) è stata pure attivata una petizione, in pochi giorni sono state raccolte più di 500 firme a sostegno dell’iniziativa. Il centro sociale funziona a tutti gli effetti: annunciato da un’assemblea pubblica, ha ospitato anche eventi e concerti, tra questi anche il live dei Barabonzibonzibò, con più di 300 persone.

Tutto pronto anche per la festa trash di Capodanno, il 31 dicembre. Mentre pare ci sia una programmazione che si protrarrà fino a metà gennaio. L’amministrazione comunale di Desenzano ha intanto deciso di sospendere il bando di assegnazione dello stabile, che sarebbe dovuto scadere il 7 gennaio.

Sull’occupazione abusiva dell’ex ristorante pende comunque la spada di Damocle dello sgombero: prima o poi qualcosa succederà, aveva anticipato il sindaco Rosa Leso, l’ipotesi è quella di un intervento delle forze dell’ordine comunque successivo alle festività. Ma intanto a Zanzanù l’occupazione continua, e il motto è sempre lo stesso: “Noi da qui non ce ne andiamo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento