Fermato ubriaco al volante, non ha mai preso la patente

Nei guai un 41enne Brasiliano, fermato dai Carabinieri di Desenzano. In tutto, nella notte tra sabato e domenica sono state ritirate 8 patenti.

Foto d'archivio

Girava per le strade del Garda a bordo di un'auto, come se nulla fosse. Non solo aveva alzato troppo il gomito, ma non aveva mai nemmeno conseguito la licenza di guida: un vero e proprio pericolo per gli altri automobilisti, e pure per i pedoni. A fermare la sua corsa, per fortuna, ci hanno pensato i Carabinieri di Desenzano.

Nella notte tra sabato e domenica l'automobilista si è imbattuto in un posto di blocco: agli agenti è bastato davvero poco per capire che l'uomo non era nelle condizioni ottimali per guidare. L'etilometro avrebbe confermato i sospetti: il tasso alcolemico nel suo sangue era di 1,17 gr/l. Non solo: dai successivi controlli è risultato che l'automobilista, un 41enne brasiliano, non aveva mai conseguito la patente. 

Non è l'unico ad essere finito nella rete dei controlli stradali di Polizia e Carabinieri. I militari di Gardone Val Trompia hanno fermato un 32enne albanese che si era messo al volante dopo aver bevuto, e parecchio: il tasso alcolemico era tre volte oltre il mite di legge. Trattenuto in caserma per una notte, è tornato libero quando è stato emesso un decreto di espulsione. 

Ritirate sei patenti dalla Stradale

La polizia Stadale ha invece effettuato un posto di blocco a Sant'Eufemia, alle porte della città. Tra l'una di notte e le sette del mattino, le pattuglie di Darfo, Salò e Iseo hanno pizzicato ben 6 persone  - 5 uomini e una giovane donna - ubriache al voltante, di cui tre con un tasso ben tre volte oltre il limite. Per tutti loro è scattato il ritiro della patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento