Brescia si è arricchita: conferita la cittadinanza a 25 nuovi italiani

Sabato pomeriggio in Loggia la cerimonia di conferimento della Cittadinanza italiana a 25 nuovi bresciani, provenienti da 14 paesi.

Il giuramento in Loggia dei 25 nuovi cittadini

Non sono più solo Indiani, pakistani, nigeriani, ghanesi, bengalesi, marocchini, albanesi, kenioti, peruviani, etiopi, paraguaiani, egiziani, rumeni egiziani, ma anche italiani e bresciani. A tutti gli effetti.

Per una ventina di residenti di origine straniera sabato pomeriggio è arrivato il riconoscimento più atteso: il conferimento della  Cittadinanza. Sono in 25, uomini e donne, e sono stati chiamati uno dopo l'altro sul palco del salone Vanvitelliano di palazzo Loggia per giurare fedeltà alla Repubblica italiana e promettere di osservare la Costituzione.

A fare gli onori di casa  e a chiedere loro di partecipare attivamente alla vita della città l'assessore Marco Fenaroli e il vicesindaco Laura Castelletti. Accompagnati dalle famiglie e dagli amici i nuovi bresciani hanno ricevuto in dono il Tricolore e una copia della nostra Costituzione.

A Brescia i cittadini di origine straniera sono 37mila, pari al 20% della popolazione. 135 le diverse nazionalità presenti sul nostro territorio.  Volti e nomi che contribuiranno a forgiare la città di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

Torna su
BresciaToday è in caricamento