Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Trasporto locale: sconto del 50% per le matricole degli atenei cittadini

Per il vicesindaco Fabio Rolfi si tratta di un'iniziativa utile a "promuovere la mobilità sostenibile e a rilanciare Brescia come città universitaria"

La Giunta Paroli ha approvato per il 2012, come già avvenuto lo scorso anno, la riduzione del 50% sulle tariffe per gli abbonamenti del trasporto pubblico per gli iscritti al primo anno nelle Università con sede a Brescia.

La promozione della mobilità sostenibile in città passa da una profonda campagna di sensibilizzazione, ma anche da agevolazioni economiche che possano incentivare l’utilizzo di mezzi pubblici – ha dichiarato il vicesindaco Rolfi.

Nel 2011, l'iniziativa ha riscontrato un notevole successo, facendo registrare rispetto all’anno precedente un incremento del 63% sul numero degli abbonamenti annuali sottoscritti dalle matricole universitarie.

I ragazzi che scelgono le facoltà bresciane avranno dunque il 50% di sconto sulle tariffe del trasporto pubblico locale: “Brescia città universitaria – conclude Rolfi – non deve rimanere uno slogan o un contenitore vuoto, ma deve essere l’obiettivo finale di una serie di iniziative che stiamo promuovendo per attirare studenti anche dalla provincia e dalle altre città".


Un obiettivo che passa, oltre che dalla qualità dell’offerta formativa degli atenei, anche dalla realizzazione del campus universitario nel centro storico, passando per la promozione del bike sharing e la pedonalizzazione delle principali piazze cittadine, in attesa dell’entrata in funzione della metropolitana a partire dal prossimo anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto locale: sconto del 50% per le matricole degli atenei cittadini

BresciaToday è in caricamento