menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una moschea abusiva nel centro commerciale in centro al paese

Una moschea abusiva in Via Mattei a Coccaglio: sede della farmacia comunale fino all'estate del 2015, poi affittata ad un'associazione islamica. Rescisso il contratto di locazione

Una moschea abusiva nel bel mezzo del paese. Abusiva perché non autorizzata: sarebbe dovuta essere la semplice sede di un'associazione islamica, era invece diventato un luogo di culto. Anche parecchio frequentato, a dispetto della destinazione urbanistica dello stabile.

Sequestrato mesi fa, a seguito dell'intervento congiunto del Comune, dei Carabinieri e della Polizia Locale. Di proprietà di un bresciano, che lo aveva affittato appunto ad un'associazione islamica: ora è stato dissequestrato, dopo aver concluso la rescissione del contratto di locazione.

La moschea abusiva stava in Via Mattei a Coccaglio, negli spazi di un piccolo centro commerciale. Fino all'estate del 2015 era stata utilizzata, e proprio dal Comune, come farmacia comunale prima del trasferimento in Piazza Europa.

Solo in seguito era stata affittata all'associazione islamica, e poi sequestrata perché giudicata un luogo di culto abusivo. L'associazione aveva fatto ricorso: respinto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento