menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Improvviso malore davanti ai colleghi di lavoro, muore padre di famiglia

La tragedia nella prima mattinata di mercoledì ad Acquafredda. Dario Orsini aveva appena cominciato il turno, quando si è improvvisamente accasciato a terra. Per lui non c’è stato nulla da fare

Carpenedolo in lutto per la morte improvvisa di un giovane padre di soli 43 anni. Dario Orsini si è spento mercoledì mattina, mentre stava lavorando all’interno dell’azienda 3 Emme di Acquafredda. Il dramma si è consumato sotto gli occhi dei colleghi di lavoro.

Orsini aveva appena cominciato il turno di lavoro: poco prima delle 7.30 si è accasciato a terra e ha perso conoscenza. Immediato l’allarme, lanciato dagli operai della ditta, specializzata nel commercio di granaglie zootecniche. La macchina dei soccorsi si è mossa rapida: i sanitari, sopraggiunti in ambulanza da Montichiari, hanno provato a far ripartire il cuore dell’uomo, mentre da Brescia decollava l’eliambulanza. ?

Inutili, purtroppo, tutti gli sforzi: il cuore del 43enne non ha più ripreso a battere. La notizia si è diffusa rapidamente a Carpenedolo, comune dove l’uomo viveva: tutta la comunità si sta stringendo attorno ai genitori e al fratello dell’operaio, che lascia nel dolore tre figli. Già fissata la data del funerale: l’ultimo saluto si terrà sabato (alle 9.30) nella chiesa parrocchiale di Carpenedolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento