Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Piazza della Loggia

Terremoto 29 maggio: qualche danno in città e scuole chiuse per verifiche

Il sisma di ieri con epicentro nel Modenese ha causato alcuni danni anche nel Bresciano. Diverse scuole chiuse per verifiche o a scopo precauzionale

Il terremoto di ieri mattina ha causato qualche danno anche a Brescia e provincia. A Verolavecchia i vigili del fuoco sono stati costretti a transennare la più piccola delle due torri della chiesa parrocchiale. Il sisma, infatti, ne ha spostato la sommità in senso orizzontale per una decina di centimetri.

In città, invece, è apparsa una crepa sulla facciata di uno dei palazzi di piazza Loggia. Un'altra crepa, altrettanto visibile, si trova nella chiesa di San Clemente.

31 MAGGIO - Continuano le veriche post-terremoto. Osservate speciali scuole e chiese

Un caseificio, a Cignano di Offlaga, si è ritrovato con migliaia di forme di Grana Padano danneggiate, fatte cadere a terra dalle scaffalature dal movimento ondulatorio del terremoto; i vigili hanno dichiarato inagibile parte del capannone.

Le scuole, invece, sono quasi tutte agibili. Eccetto per le elementari Bellini a Buffalora, che i vigili hanno chiuso in attesa che venga sistema una scala già puntellata prima del sisma e che ora necessita di essere riparata.

Alla media statale Tovini, dello stesso complesso, aule chiuse finché non saranno terminati gli accertamenti riguardanti un pilastro che non ha convinto - a una prima verifica - i tecnici del comune.

A San Gervasio, invece, il sindaco ha deciso di chiudere le scuole a scopo precauzionale fino a lunedì. Lo stesso dicasi per Pontevico: bambini e ragazzi di materna, elementari e medie si goderanno un assaggio di tre giorni delle prossime vacanze estive.

- Terremoto 29 maggio, spiega l'Istituto Nazionale di Geofisica
- Sciame simico in Emilia: il fenomeno della liquefazione dei terreni

- Terremoto 29 maggio: si temono vittime a San Felice sul Panaro
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto 29 maggio: qualche danno in città e scuole chiuse per verifiche

BresciaToday è in caricamento