Cronaca

Tragedia a Lumezzane: giovane designer si toglie la vita in casa

Il corpo senza vita di Sergio Mori, noto designer e professore, è stato trovato nella sua abitazione martedì mattina. Sul posto anche l'elisoccorso, ma per il giovane uomo non c'è stato nulla da fare

Una scomparsa improvvisa ha scioccato l'intera comunità di Lumezzane. Sergio Mori si è suicidato nel suo appartamento della frazione di Piatucco: aveva solo 44 anni. 

La tragedia nella mattinata di martedì, a dare l'allarme alcuni parenti. Sul posto il 112 ha anche inviato l'eliambulanza, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della locale stazione, si sarebbe tolto la vita con un coltello.

Mori era un designer affermato e apprezzato in tutta la Valtrompia, specializzato nella craezione di oggetti per la casa: negli anni ha disegnato e coordinato l’immagine per numerose aziende del settore. All'attività di creativo affiancava quella di docente universitario: insegnava industrial design all’Istituto Europeo di Design di Milano, ateneo in cui si era laureato,  e alla Laba (Libera Accademia di Belle Arti) di Brescia. Lascia i genitori Emanuele e Cedrica e il fratello Franco.

Per pregare e dare conforto alla famiglia, alle 19.30 di oggi, mercoledì 5 ottobre, presso la sala del commiato Benedini si terrà la veglia funebre. Il funerale si terrà alle 16 di giovedì nella chiesa di San Giovanni Battista, in località Pieve, a Lumezzane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Lumezzane: giovane designer si toglie la vita in casa

BresciaToday è in caricamento