menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Canton Mombello, Rolfi: "Giusto nuovo carcere"

"Le precedenti Amministrazioni - ha dichiarato il vice sindaco - avevano avanzato esclusivamente promesse, senza mai prevedere negli strumenti urbanistici spazi adeguati. Noi l'abbiamo messo nel PGT"

La Corte europea dei diritti dell'Uomo di Strasburgo ha deciso di sanzionare l'Italia per sovraffollamento carcerario nelle strutture del nostro Paese, in seguito a un ricorso presentato da alcuni detenuti.

Brescia "vanta" una situazione penitenziaria tra le più disastrate d'Italia, con 255 carcerati ogni 100 posti letto a Canton Mombello: peggio di noi solo a Mistretta.

Sul tema è intervenuto il vicesindaco Rolfi, rivendicando la scelta di inserire nel Piano di Governo del Territorio un’area dedicata a una nuova struttura: "La sanzione stabilita dalla Corte europea evidenzia quanto sia complicata l'emergenza sovraffollamento – ha dichiarato –. Una sanzione che avvalora la decisione presa da questa Giunta che, in fase di adozione del Pgt, ha previsto un'area dedicata a una nuova struttura, vincolando così su questo tema anche le amministrazioni future".

"Le precedenti Amministrazioni - ha poi concluso - avevano avanzato esclusivamente promesse, senza mai prevedere negli strumenti urbanistici spazi adeguati: il primo tassello per la realizzazione del nuovo carcere e la chiusura delle struttura ottocentesca di Canton Mombello è stato fatto.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento