Via Milano: spaccio e degrado, sgomberato lo stabile al civico 51

L'edificio abbandonato era stato occupato da quattro persone che utilizzavano alcune stanze per confezionare dosi di hashish da spacciare

Brescia, via Milano

Dopo lo sgombero del 25 marzo al civico 140, gli agenti della Polizia locale di Brescia hanno eseguito ieri mattina un intervento presso lo stabile di via Milano 51, segnalato dai residenti e dalla Circoscrizione Ovest in quanto abbandonato e occupato abusivamente.

Nell'edificio, sottoposto a sequestro da parte del Tribunale, si erano introdotti tre cittadini tunisini e un marocchino. Divelti i già precari ingressi per poi introdursi in due stanze, le utilizzavano come dormitorio e come “laboratorio” per il confezionamento di sostanze stupefacenti. Gli agenti hanno trovato, infatti, piccole dosi di hashish e tutto l’occorrente per il preconfezionamento e lo smercio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I quattro occupanti sono stati condotti in via Donegani per le operazioni di identificazione, mentre il Comando della Locale ha contattato il curatore fallimentare affinché intervenga per la chiusura definitiva di porte e finestre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento