Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Fratelli Bandiera

Movida al Carmine, la Loggia in mora: «Danni alla salute per l'insonnia»

Le associazioni BresciaIn, Quadra Quarta e il Comitato Carmine hanno spedito la messa in mora al Comune, destinatario l'ufficio del sindaco Paroli: "Seri danni alla salute dei residenti"

Continua la guerra dei residenti del Carmine contro la movida notturna del quartiere. Ora le associazioni BresciaIn, Quadra Quarta e il Comitato Carmine incominciano a fare sul serio, spedendo la messa in mora al Comune, firmata da 27 cittadini, con referti medici e rilevazioni acustiche a certificare danni alla salute dovuti all'insonnia causata dai continui schiamazzi.

I firmatari puntano il dito contro i locali in via Fratelli Bandiera, soprattutto nel tratto di strada che va dall'osteria Crivello al locale notturno Carmen Town.

E' in corso, scrivono i firmatari, "un fenomeno che sta provocando seri danni alla salute dei residenti; sino ad oggi, non è stato messo in atto alcun efficace provvedimento per risolvere il problema".


Ora chiedono che "vengano adottate misure urgenti per la tutela dei diritti alla salute", altrimenti procederanno "per via legale per ottenere il risarcimento dei danni subiti, evidenziando ogni responsabilità eventualmente individuale anche sotto il profilo omissivo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida al Carmine, la Loggia in mora: «Danni alla salute per l'insonnia»

BresciaToday è in caricamento