Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Via Alessandro Lamarmora

Furibonda lite finisce nel sangue: accoltellato al collo nel parcheggio del supermercato

La vittima è un 52enne: è ricoverato al Civile di Brescia. Ferito anche un 41enne

Pomeriggio di sangue a Brescia. Una feroce discussione scoppiata tra tre cittadini dell'Est - pare si tratti di un cittadino ucraino e di due moldavi – è culminata in una brutale aggressione a colpi di coltello. L'episodio si è verificato in pieno giorno nel parcheggio del supermercato Penny Market di via Lamarmora.

I contorni della vicenda sono al vaglio dei Carabinieri del Radiomobile di Brescia, intervenuti sul posto dopo la chiamata al numero unico per le emergenze, scattata verso le 13.30 di domenica. 

Stando alle prime notizie trapelate, ad avere la peggio sarebbe stati due cittadini moldavi di 41 e 52 anni. Il più anziano dei due sarebbe stato raggiunto al collo da una coltellata; mentre il 41enne sarebbe stato ferito alla guancia e ad un fianco. Soccorsi dai sanitari del 118, sopraggiunti a bordo di due ambulanze, sono poi stati trasferiti nei nosocomi cittadini. A destare maggiore preoccupazione le condizione del 52enne che è stato ricoverato, nel reparto di otorinolaringoiatria, del Civile. Non sarebbe in pericolo in vita: la prognosi è di 30 giorni. Il connazionale è invece stato portato alla Poliambulanza.

Nessuna traccia dell'aggressore, un cittadino ucraino, che si è dato alla fuga dopo la sanguinosa lite. All'origine del violento alterco - pare - i differenti punti di vista dei tre uomini sulla guerra tra Russia e Ucraina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite finisce nel sangue: accoltellato al collo nel parcheggio del supermercato
BresciaToday è in caricamento