Cronaca

Svegliati dai ladri, lei è incinta: notte di terrore per una coppia

La coppia ha immediatamente allertato la polizia, il cui tempestivo intervento ha evitato il peggio.

Quella appena trascorsa è stata una notte di paura per una giovane coppia di Brescia, in attesa di un bebè: sono stati svegliati in piena notte dai rumori sospetti provenienti dal soggiorno di casa.  Erano da poco passate le 4 del mattino, quando Giorgio e la compagna  Marta, in dolce attesa, hanno avvertito trambusto nella zona giorni del loro appartamento.

Tanta paura, ma anche la freddezza e la lucidità necessarie per evitare un pericoloso faccia a faccia con i ladri. Senza pensarci l'uomo ha impugnato il telefono ed ha allertato il 112. "Abbiamo attesto l'intervento dei poliziotti prima di accedere alla zona giorno, che abitualmente chiudiamo a chiave, prima di avvicinarci alla porta." Si legge nella lettera di ringraziamento poi inviata dalla coppia  alla Questura di Brescia.

Tutto è bene ciò che finisce bene: "Fortunatamente abbiamo constato che nessuno è riuscito a entrare in casa, ma è stato un bello spavento". Provvidenziale non solo la tempestività, ma anche la prontezza e la gentilezza  degli agenti intervenuti sul posto e dell'operatore che ha risposto alla richiesta d'aiuto

"In momenti delicati, come quelli nei quali si pensa che qualcuno stia violando o possa aver violato il proprio spazio vitale, sapere di poter contare sul pronto intervento di 'angeli custodi' è fondamentale e rassicurante, soprattutto quando nel ventre della propria compagna sta per giungere alla luce un nascituro." chiosa Giorgio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svegliati dai ladri, lei è incinta: notte di terrore per una coppia

BresciaToday è in caricamento