rotate-mobile
Cronaca Centro / Via delle Grazie

Fiamme e paura, bruciano tre appartamenti: "I ladri si sono vendicati"

Almeno 5 le persone sfollate a seguito dell'incendio

L'ombra del dolo sull'incendio divampato nel primo pomeriggio in Via delle Grazie a Brescia. Un'ipotesi inquietante: potrebbe esserci la “vendetta” di una banda di ladri, colta sul fatto e costretta a scappare a meni vuote, all'origine delle fiamme per cui è stato lanciato l'allarme intorno alle 13 di domenica. Un pomeriggio movimentato: ci sono volute delle ore per domare l'incendio, quasi fino alle 18 per spegnere l'ultimo focolaio.

Non facile l'intervento dei Vigili del Fuoco, in una zona residenziale ad altissima densità abitativa. L'allarme, come detto, è scattato intorno alle 13 dal civico 40 di Via delle Grazie, una palazzina di tre piani. Le fiamme sarebbero divampate dal primo piano: testimoni riferiscono di aver visto tre persone allontanarsi rapidamente. Potrebbero essere i ladri intercettati poco prima da un residente, e ora sospettati dell'incendio doloso.

Almeno 5 persone sfollate

Gli accertamenti sono in corso, da parte dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale. Per fortuna nessun ferito, ma il bilancio è comunque pesante: tre appartamenti dichiarati inagibili, uno di questi – quello al primo piano – andato in gran parte distrutto, gli altri ampiamente danneggiate. Ci sarebbero almeno 5 persone costrette a lasciare la propria abitazione: i tre giovani pakistani che vivevano al primo piano, e che hanno trovato posto da amici e in un albergo, a spese del Comune, e una giovane coppia di italiani, che però potrebbe presto rientrare una volta conclusi gli accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme e paura, bruciano tre appartamenti: "I ladri si sono vendicati"

BresciaToday è in caricamento