Un pasticcere bresciano alla corte della Formula Uno

La storia che è quasi una favola di Erik Immordino, 29enne di Quinzano d'Oglio che dopo aver lavorato a Manchester è stato assunto dalla Renault, e ora dal Team Pirelli. Gira il mondo con la Formula Uno

fonte: Facebook

Un pasticcere bresciano in 'pista' tra i rombanti motori della Formula Uno. Non è un pilota provetto quanto piuttosto un vero esperto in dolci: classe 1986 e originario di Quinzano d'Oglio, nel 2006 – aveva solo 20 anni – ha deciso di mollare tutto e andare a vivere (e lavorare) oltremanica, a Manchester. Anni di fatica ma di esperienza, poi il ritorno a 'casa'. E tutto cambia davvero.

La sua storia di impegno e forza di volontà è stata raccontata sulle pagine del Giornale di Brescia. Si chiama Erik Immordino, oggi ha 29 anni, per qualche tempo ha lavorato alla Renault, si occupava del catering, e quindi non solo bignè. Lo scorso anno la svolta che aspettava davvero: un ingaggio da non perdere per il Team Pirelli, e una trasferta lunga un anno, e in tutto il pianeta, sospeso a metà tra paddock e cucine, per 25 gare e altrettante tappe.

Quindi dal Nurburgring a Silverstone, da Monza a Montecarlo: insomma, sempre in 'pista'. Qualche aneddoto da raccontare: sicuramente quando Fernando Alonso “mi ha chiesto di insegnare a sua mamma come fare il tiramisù”. Oppure la cucina giapponese: “Sono rimasto illuminato dalla loro cultura culinaria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento