Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Brescia: continua a perseguitare l'ex fidanzata, stalker arrestato

L'uomo ha violato il divieto d'avvicinamento emesso tre mesi fa. Dopo la denuncia dell'ex fidanzata, per lui sono scattati gli arresti domiciliari

Nonostante il divieto di avvicinamento emesso ad agosto, un 34enne bresciano ha continuato a perseguitare e minacciare una donna di origini straniere, una coetanea madre di un bambino, della quale si diceva perdutamente innamorato.

Per questo il giudice ha disposto che l'uomo, già pregiudicato per reati legati agli stupefacenti, fosse sottoposto al regime degli arresti domiciliari. La vittima dello stalking si era rivolta alla questura di Brescia chiedendo aiuto già all'inizio dell'anno.

Stalking in centro a Brescia:
giovane madre rinchiusa in casa da mesi

La sua denuncia era sfociata in un divieto di avvicinamento emesso dall'autorità giudiziaria. Ma il suo stalker si era fermato solo per poche settimane.

A metà settembre aveva ricominciato a minacciarla di farle portare via il figlio; la seguiva ovunque andasse, le telefonava nel cuore della notte, arrivando a danneggiare il citofono e a scrivere sui muri del condominio dove abita la donna. Ora l'uomo è agli arresti domiciliari nella casa dei genitori, a Brescia. La donna è in una struttura protetta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: continua a perseguitare l'ex fidanzata, stalker arrestato

BresciaToday è in caricamento