Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Brescia: il caso Cobra-Zampedri arriva in Procura

Sulla vicenda indaga il procuratore aggiunto Sandro Raimondi

Il caso "Cobra-Zampedri" sbarca in Procura. Diversi i clienti che denunciano di non aver ricevuto l'auto nonostante le caparre versate o, in alcuni casi, persino a seguito dell'intero pagamento del veicolo.

A loro fianco, ora, lo staff del procuratore aggiunto Sandro Raimondi. L'ufficio al quarto piano di via Lattanzio Gambara sembra intenzionato ad ampliare l'indagine all'intera attività del gruppo, incluse quelle commerciali, finanziarie e assicurative.

Per i clienti interessati, questi i contatti di Gmi Opel Italia: tel. 0654652000, fax 0654653575, email opel.italy@gm.com.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: il caso Cobra-Zampedri arriva in Procura

BresciaToday è in caricamento