Via San Faustino: scippa una ragazza e picchia i poliziotti

Arrestato, e subito rilasciato, un sedicenne di origine maghrebina

Ruba la borsetta a una ragazza e picchia i poliziotti che cercano di arrestarlo. E' successo nella notte tra domenica e lunedì in via San Faustino a Brescia. Protagonista del furto e dell'aggressione un sedicenne di origine maghrebina domiciliato ad Agrigento.

Il giovane è stato rintracciato grazie alla escrezione fornita dalla vittima dello scippo. Poco dopo le 2:00, le ha raggiunto una Volante lungo la salita che porta al Castello.

Qui è iniziata la rissa con i poliziotti, che alla fine sono riusciti a bloccarlo e portarlo in Questura, dove è stato denunciato per furto aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Dopo l'identificazione, però, è stato subito rilasciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento