rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Viale del Piave

Dopo mezzo secolo chiude la Ginetta: l'ultima sorpresa dei ladri

A pochi giorni dalla chiusura annunciata furto con spaccata al bar della Ginetta di Viale Piave a Brescia: hanno usato un suv come ariete, si sono portati via una sola slot machine

Un affronto alla storica Ginetta: non era mai successo, in quasi 50 anni. A pochi giorni dalla cessata attività: il bar è appena stato venduto. Furto con spaccata al bar Ginetta, al civico 173 di Viale Piave a Brescia: un commando di quattro uomini ha sfondato la saracinesca e la vetrina d'ingresso con un Suv, portandosi via una sola slot machine.

Il loro blitz infatti è stato interrotto dall'allarme lanciato dai vicini, dall'arrivo della vigilanza e di una volante della Questura. Hanno agito nella notte tra domenica e lunedì, quasi alle 4 del mattino: il bar aveva chiuso forse da un paio d'ore.

Hanno addirittura spostato un'utilitaria parcheggiata di fronte, spaccando un finestrino e lasciandola poi in mezzo alla strada. A bordo di una jeep hanno poi sfondato la saracinesca e la vetrata: in pochi minuti sono però riusciti a portarsi via solo una slot, ritrovata poi a Sanpolino.

Anche l'auto risulterebbe rubata: ora è caccia ai ladri. Grande amarezza per la Ginetta, al secolo Ginetta Savaresi, storica titolare del locale di Viale Piave da ormai 47 anni. Tra poco la chiusura, e per lei la meritata pensione, dopo più di 60 anni di attività dietro il bancone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo mezzo secolo chiude la Ginetta: l'ultima sorpresa dei ladri

BresciaToday è in caricamento