Brescia: cocaina e pistola ad aria compressa, due arresti

In manette due spacciatori tunisini fermati in via Soldini

Giovedì 5 marzo, in via Soldini a Brescia, gli agenti della Locale hanno arrestato due tunisini di 40 e 45 anni, pluripregiudicati, che nascondevano nei vestiti 12 confezioni di cocaina per un totale di oltre 10 grammi.

I due uomini, fermati da agenti in borghese, erano soliti aggirarsi nella zona della stazione. Oltre alla droga, avevano in tasca 500 euro, alcuni cellulari, un coltello, un paio di forbici e una pistola ad aria compressa.

Entrambi sono stati arrestati e portati nelle celle del Comando della Polizia Locale, in attesa del processo per Direttissima presso il tribunale di Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento