Cronaca Via Cremona

Lite in un bar: nuca tagliata con un coccio di vetro

Dalle parole ai fatti: un uomo 49enne è stato aggredito alle spalle e ferito alla nuca con il coccio di una bottiglia, trasportato in ospedale in codice giallo se la caverà in 15 giorni

BRESCIA. Prima la violente lite, poi l’aggressione alle spalle. Teatro dell’ennesimo episodio violento il bar Stella di via Cremona. Le scintille tra due avventori, di nazionalità egiziana, sarebbero scoppiate poco prima delle  23 di mercoledì sera.

Una litigata nata, a quanto sembra, per futili motivi e poi degenerata nel sangue. Ad alzare la tensione tra i due uomini, di 49 e 35 anni, sarebbero stati i bicchieri di troppo che entrambi avrebbero bevuto. 

Dalle parole ai fatti: il più giovane dei due sarebbe stato aggredito alle spalle. Mentre giocava alla slot machine il  35enne lo avrebbe ferito alla nuca con il coccio di una bottiglia.

Immediato l’intervento dei Carabinieri, che stanno indagando sull’accaduto, e dell’ambulanza: il 49enne ferito è stato trasportato al Pronto Soccorso della Poliambulanza, dov’è stato medicato. La prognosi è di 15 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in un bar: nuca tagliata con un coccio di vetro

BresciaToday è in caricamento