Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Arrivano gli aumenti alle addizionali regionali: un nuovo salasso

Aumenti Irpef: per gli Italiani ancora nuove tasse da pagare. Alla quota regionale, inoltre, si sommeranno le addizionali comunali: a Brescia è stata fissata per tutti allo 0,55%, esclusi i redditi sotto i 15.000 euro

Arrivano gli aumenti delle addizionali regionali, e per i contribuenti italiani si prepara un nuovo salasso. C’è la crisi (causata dal sistema finanziario, si ricorda), ma toccherà ancora al popolo che lavora pagarne le conseguenze.

I nuovi aumenti toccheranno praticamente tutti, eccetto i redditi bassissimi (per le pensioni, saranno escluse quelle sotto i 7.700 euro annui, per i redditi da lavoro, quelli fino agli 8.000 euro).
Per tutti gli altri, gli aumenti andranno da 51 euro per chi guadagna 1.200 euro lordi al mese, a 137 euro per chi invece ne porta a casa 3.200.

Agli aumenti, inoltre, si sommeranno le addizionali comunali, che cambieranno da comune a comune. Brescia ha optato – e qui ci sarebbe da discutere – per la percentuale fissa del 0,55%, escludendo chi guadagna sotto i 15mila euro. L’ipotesi della formula a scaglioni, che applica percentuali diverse in proporzione al reddito (ritenuta più equa), è stata invece scartata.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano gli aumenti alle addizionali regionali: un nuovo salasso

BresciaToday è in caricamento