Dieci giorni intrappolato in un dirupo alto 15 metri: salvato cane da caccia

L'animale, intrappolato nel letto del torrente in fondo al dirupo, è rimasto fortunatamente provvisto di acqua: affamato e stremato, dopo il salvataggio è potuto tornare a casa dal suo padrone

E' rimasto per dieci giorni bloccato nel torrente, senza cibo, ma per fortuna con molta acqua a disposizione.

Stamattina, venerdì 12 ottobre, i tecnici del Soccorso alpino della Stazione di Breno hanno recuperato un cane da caccia caduto in un dirupo dopo un salto verticale di una quindicina di metri, nella zona di Bazena, in località Le Santìe.

Il proprietario, un cacciatore della Media Valcamonica, lo aveva smarrito giorni fa durante un'escursione. Non riuscendo a rintracciarlo, aveva però avvisato il gestore del rifugio Bazena. E' stato proprio il gestore a sentire i lamenti del cane e ad avvisare l'uomo.

L'animale era molto affamato e stremato ma non ferito e così ha potuto tornare a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento