Cronaca Chiesa Nuova / Via Vergnano

Scava nella terra e trova una bomba: evacuato il cantiere della Piccola Velocità

Un'altra bomba inesplosa della Seconda Guerra Mondiale, trovata questa volta in Via Vergnano nei cantieri della Piccola Velocità. Non è ancora stato deciso quando l'ordigno sarà fatto brillare

Foto d'archivio

La bomba non è ancora stata fatta brillare: in queste ore sono in corso gli accertamenti degli specialisti, poi si deciderà il da farsi. L'ordigno intanto è stato “liberato” dalla terra che lo copriva, spostato con una ruspa e adagiato non troppo lontano dai binari.

Una collocazione (anche se temporanea) che avrebbe già fatto preoccupare (e giustamente) gli operai che proprio su quei binari ci lavorano. Non è il primo ritrovamento di un ordigno bellico in zona, anzi negli anni e nei decenni ce ne sono state a decine.

L'ultimo in ordine di tempo all'ex Oto Melara di Via Lunga, ritrovato solo pochi mesi fa. E' stato fatto brillare il 30 aprile scorso, disinnescato a Brescia e poi trasferito in una cava di Calcinato. Per l'occasione erano state fatte evacuare più di 1000 persone, tutti residenti in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scava nella terra e trova una bomba: evacuato il cantiere della Piccola Velocità

BresciaToday è in caricamento