Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Le bici recuperate dalla Locale? Regalate ad una Onlus

Dopo un anno di attesa nei magazzini di via Donegani, 42 biciclette mai reclamate sono state affidate ad un'associazione di volontariato

Passato un anno dal ritrovamento, come stabilito dalla legge, i legittimi proprietari perdono ogni diritto sui mezzi che diventano di proprietà pubblica: è questa la fine che ogni anno fanno le biciclette abbandonate in città. Nel corso degli ultimi 12 mesi sono stati 42 i mezzi recuperati e conservati nel magazzino della Polizia locale di via Donegani, magazzino che ora è tornato ad essere vuoto, come riportato da Il giorno.

I 42 mezzi a disposizione della Locale sono stati donati alla onlus "Essere Carità Bresciana" di Castenedolo, che li inserirà nella filiera del riuso. Spesso si tratta di biciclette rimosse da stalli improvvisati, rimaste abbandonate a lungo, rubate e mai reclamate. Due meccanici volontari si occuperanno di ripararle, eventualmente smontandole e rimontandole con pezzi recuperati, dopodiché saranno spedite a missionari bresciani in giro per il mondo, come ad esempio in Albania o in paesi africani. Oltre alle biciclette, l'associazione di Castenedolo recupera anche macchine da cucire, utili per insegnare a cucire, e quindi dare un lavoro, a tante ragazze e donne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le bici recuperate dalla Locale? Regalate ad una Onlus

BresciaToday è in caricamento