rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Il dramma di Alessandro, morto a soli 27 anni

Stroncato da un male terribile a soli 27 anni

E' il giorno del dolore per la comunità di Asola, nell'Alto Mantovano, che piange la scomparsa di Alessandro Resconi, morto a soli 27 anni: stroncato da un male terribile, con cui ha lottato a lungo ma che purtroppo non gli ha lasciato scampo. “Vogliamo credere che la vita gli sia andata incontro, l'amore infinito e ogni bellezza”, scrivono i familiari.

Il dolore di mamma e papà

Lascia nel dolore la madre Daniela, il padre Massimo, la nonna Luigina, la cugina Ambra con Elvis e Alessio. I funerali venerdì mattina alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Castelnuovo di Asola. 

La famiglia ringrazia il direttore, i medici e tutto il personale del dipartimento di Ematologia e Trapianto midollo osseo della Fondazione IRCCS Istituto nazionale dei Tumori di Milano, e le Cure palliative dell'ospedale di Mantova, “in particolar modo alla dottoressa Costa per le amorevoli cure prestate ad Alessandro”.

La famiglia è molto conosciuta, in zona e non solo, in quanto proprietari dell'azienda agricola Resconi. Anche Confagricoltura e il Consorzio di bonifica Garda Chiese si uniscono al dolore dei genitori. Il giovane Alessandro si era laureato tre anni fa, aveva tutta la vita davanti: appassionato tifoso dell'Inter, amava la musica, lo sport, i libri. La salma verrà tumulata nel cimitero di Asola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Alessandro, morto a soli 27 anni

BresciaToday è in caricamento