menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Guarneri (foto d’archivio)

Gabriele Guarneri (foto d’archivio)

Ucciso da un male incurabile, in pochi mesi: il triste destino del giovane Gabriele

Morto a soli 18 anni Gabriele Guarneri, ucciso da un male incurabile che non gli ha lasciato scampo e se l'è portato via in soli quattro mesi. Il ricordo commosso di chi l'ha conosciuto, martedì i funerali

“Addio e grazie Gabriele, per avere sempre irradiato e distribuito il tuo sorriso a tutti noi”. Poche, pochissime righe per ricordarlo: “E’ scomparso, dopo una lunga lotta con la malattia, il nostro tesserato Gabriele Guarneri, nato nel 1998. Alla famiglia porgiamo le condoglianze da parte di tutto lo staff di dirigenti, tecnici e atleti”.

Così la società Atlantide Pallavolo Brescia, tra i primi ad esprimere il cordoglio ai familiari per la morte del giovane, giovanissimo Gabriele: aveva soltanto 18 anni. Un ragazzo pieno di vita e di passioni: oltre che il volley amava la montagna, era stato tra gli scout, aveva fatto l’animatore al grest. Abitava al Villaggio Sereno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento