Cronaca

Gardesana chiusa al traffico, ma arriverà una nuova galleria

Strada chiusa dopo Gargnano nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 maggio, per consentire ai tecnici di effettuare i rilievi utili per la realizzazione di una nuova galleria.

45bis completamente chiusa al traffico, ma solo per una notte. L’anas annuncia la chiusura dell’unica via utile per percorrere la sponda bresciana dell’Alto Garda, ma per una volta i disagi avranno una motivazione nobile: consentire le indagini utili alla realizzazione del progetto per una nuova galleria. L’anticipazione è riportata sulle colonne di Bresciaoggi. 

Nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 maggio la strada rimarrà chiusa perché un carrello trasporterà uno speciale scanner che serve per condurre indagini topografiche molto dettagliate. Come anticipato (e sottoscritto) lo scorso luglio, l’intenzione di enti locali ed Anas è quella di realizzare un nuovo tunnel dopo l’abitato di Gargnano, lungo 2.223 metri e a doppio senso di marcia. La galleria bypassera? completamente i trafori attuali - D’Acli (930 metri), Eutemia (60 metri) e Dei Ciclopi (655 metri), collegando Gargnano e Tignale - che verranno utilizzati come pista ciclabile divenendo parte dell’“anello ciclabile del Garda”.  

Il costo della sola progettazione è di 1,8 milioni (provenienti dal fondo per i Comuni di confine con il Trentino, ex Odi); per la realizzazione ne serviranno altri 68, che potrebbero arrivare dal Fondo per lo sviluppo e la Coesione finalizzato a finanziare interventi rivolti al “riequilibrio economico e sociale tra le diverse aree del Paese”. 

L’Anas, nel frattempo, annuncia altri disagi per i prossimi giorni, con il senso unico alternato da lunedi? a venerdi?, tra le 7 e le 19, per interventi di manutenzione della pavimentazione stradale tra la localita? «Porto di Tremosine» e il confine della provincia, nel territorio di Limone sul Garda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardesana chiusa al traffico, ma arriverà una nuova galleria

BresciaToday è in caricamento