Brescia-Sampdoria, le probabili formazioni. La (s)volta buona?

Zambelli e la dedica speciale ai tifosi: "Grazie per il vostro sostegno nonostante le sconfitte". Ma con la Samp è sempre emergenza, a rischio anche Daprelà, ballottaggi in difesa e in attacco. Non dobbiamo perdere

Senza rivangare gli amari ricordi del campionato dello scorso anno non può non venire in mente Samp-Brescia 3-3 del maggio 2011, quando i doriani recuperarono per ben tre volte lo svantaggio, firmando così la condanna definitiva della retrocessione per le Rondinelle. Niente vendette per quel 3-3, perché a fine anno anche la Samp ha raggiunto la serie cadetta. Ora il momento è decisivo per entrambe, la Samp per avere conferme, il Brescia per avere almeno una certezza, quella di potersela giocare per i play off e non rischiare di rimanere impantanato nella fangosa zona retrocessione. Con una dedica speciale di Marco Zambelli ai tifosi più irriducibili: “Non capita a tutti di avere un tifo che ti sostiene anche dopo cinque sconfitte di fila. Proprio per questo ci sentiamo ancora più spronati a uscire dal nostro momento no”.

I TIFOSI DELLA SAMP DISERTANO LA TRASFERTA: "NON SI DOVEVA GIOCARE PER LUTTO"

QUI BRESCIA – Dallamano out due mesi, e scelte obbligate in difesa per mister Beppe Scienza, che conta comunque di poter recuperare a pieno Daprelà in vista del suo doppio impegno con la Nazionale (si aggregherà martedì, così come El Kaddouri e Feczesin). Ai box è pronto Mandorlini, confermati Maglio e De Maio con capitan Zambelli sulla destra. A centrocampo qualche incertezza in più, non è da escludere l’inserimento del corridore Vass, ma l’idea sembra quella di confermare El Kaddouri e Salamon accanto a El Kaddouri, magari con uno Scaglia-Juan Antonio a fare supporto a una sola punta. In molti indicano Maccan, noi siamo (quasi) sicuri sarà ancora Feczesin.

QUI SAMP – Il ritorno in auge del ‘bresciano’ Volta ha dato sicurezza all’esperto Gastaldello, probabilmente affiancato da Padalino (al rientro dal primo minuto) e Castellini. La sfortuna non è solo biancoblu, e anche i doriani dovranno rinunciare a Foggia, Semioli, Romero (convocato in Nazionale) e ancora Bentivoglio, mentre sembra certo il rientro (anche se non al 100%) di Nicola Pozzi affiancato da Bertani. In porta torna dunque il buon Da Costa, mentre è ufficialmente scoppiato il caso Palombo: il capitano sarà ancora riserva? Primi segnali di mobbing da parte di Atzori, che anche al Rigamonti dovrebbe schierare Soriano e Obiang.

brescia-samp 1-2 brescia-samp 2-2

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento