menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come se non bastasse.. Dallamano fuori per due mesi

Dopo Zoboli e Berardi un altro duro colpo per la difesa delle Rondinelle, una squadra in emergenza continua e che lunedì se la gioca con la favorita Sampdoria di Pozzi e Maccarone. Vass suona la carica

L’infortunio di Simone Dallamano è più grave del previsto, e il terzino di Castiglione delle Stiviere dovrà rimanere fuori dai campi per quasi due mesi a causa di una distrazione di secondo grado al collaterale mediale del ginocchio destro. Un altro duro colpo a una squadra che è già in emergenza, e che ora dovrà ‘pescare’ dalla rosa della Primavera per garantire a mister Beppe Scienza una panchina lunga in vista del difficilissimo match di lunedì sera con la Sampdoria di Pozzi e Maccarone.

E intanto Adam Vass, tra i candidati a scendere in campo nella formazione titolare, analizza la difficile situazione delle Rondinelle dopo cinque sconfitte consecutive. “Senza dubbio abbiamo un problema mentale, il gioco non c’entra nulla: le occasioni le creiamo, adesso però bisogna metterla dentro. Quando prendi dieci gol è normale incazzarsi, c’è da dire che ultimamente facciamo sbagli che non abbiamo mai fatto prima. Ma dobbiamo ripartire dal gruppo, le ultime cinque sconfitte non dipendono certo dal mister”.

Con la Samp sarà battaglia: “Sarà una partita molto difficile, ma come del resto lo è sempre in Serie B. Dobbiamo giocare come sappiamo, rimanere tranquilli e concentrati. E sperare che stavolta vada tutto bene”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento