Vinitaly 2012: la rinnovata cantina Castello di Gussago

Nello stand Franciacorta il nuovo Franciacorta Brut Millesimato La Santassima, vendemmia 2008. Quattro giorni di degustazioni mirate, per apprezzare il perlage delle bollicine e la qualità dei vini fermi Castello di Gussago

La rinomata cantina Castello di Gussago festeggia a Vinitaly la recente apertura della nuova sede di Via Manica 8, il cui nucleo originario risale al 1942. La struttura, le cui caratteristiche la rendono unica nel suo genere, è adagiata in uno dei più suggestivi angoli della Franciacorta, ai piedi della Chiesa di San Rocco. Il meglio della produzione Castello di Gussago (www.castellodigussago.it) sposa il prestigio del Salone Internazionale del vino e dei distillati, Vinitaly, giunto alla 46ma edizione. La pregevole cantina, armonicamente inserita tra i pregiati vigneti e le dolci colline della Franciacorta, si presenta alla kermesse veronese, dal 25 al 28 marzo, nella veste di ambasciatrice di bollicine d’autore e di vini di carattere.

L’occasione perfetta per apprezzare il vino di punta della produzione Castello di Gussago, il nuovo Franciacorta Brut Millesimato La Santissima 2008. Uve Chardonnay e Pinot Nero, vendemmiate a mano con una spremitura soffice progressiva per estrarre la parte migliore del succo. Il risultato: una bottiglia di gran prestigio, custode dei profumi più delicati, presentata a Vinitaly nella bellezza di un packaging d’eccezione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di intensa pienezza e struttura, il fine perlage di questo vino, dai riflessi dorati, anima un calice dalla piacevole freschezza. Allo stand B13 del Palaexpo (Area Franciacorta), quattro giorni di degustazioni guidate rivolte a buyer, operatori del settore e addetti ai lavori per apprezzare a pieno il perlage persistente delle bollicine e la qualità dei vini fermi Castello di Gussago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento