Gambero Rosso: dal caffè all’aperitivo, tre bar bresciani tra i migliori d’Italia

Pubblicata la guida ai bar d’Italia del Gambero Rosso, edizione 2018: ci sono anche una ventina di locali bresciani nell’elenco dei 1300 migliori d’Italia. La graduatoria completa

Un altro imperdibile “breviario” firmato Gambero Rosso, un vero “must” per gli appassionati: la guida ai bar d’Italia. In questi giorni è stata ufficialmente presentata l’edizione 2018, l’edizione numero 18: all’interno sono censiti più di 1300 locali in tutto il Belpaese. Sono le storie di 1300 bar in tutte le sfaccettature possibili: la caffetteria la mattina, la pausa pranzo, il pomeriggio con tè e pasticcini, il cocktail bar alla sera e drink d’autore.

La guida numero 18, edizione 2018, è curata da Manuela Becchi. “La guida bar d’Italia è un vademecum per buongustai – scrive l’autrice – alla ricerca delle insegne più valide della penisola, un contenitore di oltre 1300 indirizzi. Format diversi, con formule studiate ad hoc e cucite su misura, capaci di intrecciare con disinvoltura proposte differenti”.

Anche nella nostra provincia non mancano le belle proposte. Sono circa una ventina i bar bresciani che rientrano nella prestigiosa guida: tra questi spicca la coppia che si è addirittura meritata la “Stella”, ovvero il massimo riconoscimento (Tre Chicchi e Tre Tazzine) per almeno 10 anni consecutivi. Oltre a Zilioli di Via Cadorna a Brescia, che l’aveva già raggiunto, quest’anno si aggiunge anche Sirani di Bagnolo Mella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Infarto nel parcheggio dell'ospedale: morto ex preside e sindaco bresciano

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • Malore fatale: prematuro addio al commercialista Francesco Bonomelli

Torna su
BresciaToday è in caricamento