Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Tampona un'auto, poi precipita nel canale: biker trascinato dalla corrente

Sul posto la polizia stradale di Desenzano e i Vigili del fuoco di Salò

Il luogo dell'incidente

Incidente in Valsabbia: giovedì 20 maggio un ragazzo di 27 anni in sella alla sua moto è stato recuperato dalle fredde acque del Chiese dopo essere stato trascinato per oltre duecento metri. 

Il fatto è accaduto poco dopo le 17 a Vobarno: come riportato dal Giornale di Brescia, un motociclista che stava viaggiando lungo via Giorgio Enrico Falck ha urtato contro una Fiat Panda, guidata da un uomo di 89 anni. Dopo l’impatto, la motocicletta è caduta sull’asfalto, mentre il 27enne è finito nell'acqua della seriola, dove è stato trascinato dalla corrente per duecento metri fino a quando è riuscito ad aggrapparsi ad un oggetto metallico. 

Tempestivi i soccorsi: il motociclista è stato recuperato con alcune corde dai Vigili del fuoco di Salò.  Sul posto sono intervenuti i volontari del Garda. Il 27enne è stato portato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale Civile di Brescia. Nessuna grave conseguenza: fortunatamente il ragazzo non sembra essere in pericolo di vita.  Le indagini sono al vaglio degli agenti della polizia stradale di Desenzano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona un'auto, poi precipita nel canale: biker trascinato dalla corrente

BresciaToday è in caricamento