Cronaca

Maxi furto di vino usando un trattore: nei guai due fratelli

I carabinieri hanno fermato un trattore sulla Gardesana ad Arco: a bordo due fratelli, e nel rimorchio un carico di vino, risultato poi rubato alle cantine di Mezzocorona. I due sono stati denunciati

Foto di repertorio

I carabinieri di Riva  del Garda hanno fermato nel tardo pomeriggio di venerdì un trattore che procedeva lentamente sulla statale 45 ddella Gardesana. A bordo vi erano due fratelli e,  nel rimorchio, un carico abbastanza inusuale: non uva ma vino, precisamente merlot e cabernet, proveniente  dalla sede arcense delle canntine Mezzocorona.

I militari hanno subito chiesto i documenti relativi al carico, che ne autorizzano il trasporto, anche vista l'ingente quantità di  vino. Alle risposte vaghe di uno dei due, che è risultato essere dipendente proprio delle cantine Mezzocorona, i carabinieri hanno deciso di fare un controllo più approfondito presso la ditta vinicola.

E' risultato che il carico era stato rubato  poco prima. Un vero e proprio furto insomma, aggravato dal concorso e dall'abuso di relazioni d'ufficio, di cui ora  dovranno rispondere i due fratelli, denunciati. 


Fonte: Trentotoday.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto di vino usando un trattore: nei guai due fratelli

BresciaToday è in caricamento