rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Verolanuova

Accoltella il marito, poi devasta la casa: arrestata e allontanata dalla sua abitazione

Stoviglie e mobili distrutti prima dell'arrivo dei carabinieri L'uomo, ferito al costato, ne avrà per una decina di giorni.

«Ti uccido, non ne posso più di te!»: queste le parole urlate a gran voce dalla donna anche in presenza delle forse dell'ordine, chiamate a soccorso del marito accoltellato. L'episodio è accaduto a Verolanuova. 

La donna, 47 anni, dopo aver ferito con una coltellata alle costole il proprio marito, se l'è presa con il suo appartamento, distruggendo piatti e mobili. Solo i carabinieri sono riusciti a placarla. Mentre la moglie veniva portata in caserma, il marito era preso in cura dai sanitari dell'ospedale, stando a quanto riportato dal Giornale di Brescia, che dà la notizia, ne avrà per una decina di giorni. 

La donna è stata arrestata e subito portata in aula per il processo in direttissima. Il giudice ha disposto che non faccia più ritorno nella propria abitazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il marito, poi devasta la casa: arrestata e allontanata dalla sua abitazione

BresciaToday è in caricamento