Devastano una scuola elementare: è 'caccia' ai giovani vandali

Ennesimo atto vandalico alla scuola elementare di Faidana di Lumezzane: porte antipanico sfondate, poi blitz con bombolette nel corridoio, e banchi e armadietti distrutti. Niente telecamere, ma qualche sospetto c'è

Foto d'archivio

Problemi di vandali, a Lumezzane. In quella che da anni sembra essersi tramutata in un piccolo grande epicentro della maleducazione giovanile. La scuola elementare Madre Teresa di Calcutta, località Faidana: colpita periodicamente negli anni, e ancora presa di mira nei primi giorni di vacanza, quando le aule sono vuote e le porte sono chiuse.

Porte antipanico che sarebbero state sfondate da un gruppetto di giovani malintenzionati, ancora tutti da identificare. Pare ci abbiano provato una volta, una notte, per poi allontanarsi dopo il tentativo mancato. Ce l'hanno fatta al secondo 'giro', e all'interno hanno combinato di tutto.

Sono entrati dalla palestra, fracassando i vetri dei portoni d'ingresso. Una volta dentro se la sono presa con i muri dei corridoi e delle aule, imbrattandoli di graffiti e 'tag' armati di bombolette spray. Non contenti hanno concluso il blitz vandalico fracassando qua e là qualche banco e qualche armadietto.

Non ci sono telecamere, e dunque non ci sono immagini. Il vandalismo in notturna rischia dunque di rimanere impunito, ancora una volta. Occhi aperti comunque, perché pare che qualche giovanissimo 'sospettato' possa già esserci. Intanto si contano i danni: niente di irreparabile, per fortuna, e nemmeno valori rubati, forse qualcosa di poco conto, e nulla più.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento